Guida ai reels per tutti i social: Instagram, Tiktok, Pinterest

Come sfruttare al meglio gli Instagram Reels per farti conoscere: una guida da mettere subito in pratica

Se sei un freelance digitale o gestisci una piccola attività e ti promuovi sui social, saprai l’importanza di alternare il tipo di formato da utilizzare nel tuo calendario editoriale, quindi sicuramente hai sentito parlare di Instagram Reels. 

Questa funzione di Instagram, dopo un periodo di boom, si sta ridimensionando, ma resta comunque un formato ideale per raccontarti su social creando coinvolgimento.

I reels, tra alti e bassi, restano un asso nella manica per la promozione e la visibilità. 

Perché i Reels?

In questo articolo, ti parlerò proprio di come utilizzare al meglio i Reels per far crescere il tuo brand e la tua presenza online. Ricordati, anche se “fatto è meglio di perfetto,” ci sono alcuni dettagli da non trascurare, come l’aspetto visivo e la coerenza con la tua immagine di brand (perché l’hai studiata, vero??nel caso ti rimando al mio servizio di Logo & Brand Identity), oltre a finezze per migliorare la leggibilità delle copertine e del video stesso.

Cosa sono i Reels?

Instagram Reels è una funzione che ti permette di creare video brevi, spesso accompagnati da musica e effetti speciali. Questi video possono durare da 5 a 60 secondi, il che li rende perfetti per catturare l’attenzione del pubblico in modo rapido ed efficace: più sono brevi e più vengono visualizzati.

Se vuoi promuovere la tua attività su Instagram, i Reels devono entrare nel tuo piano editoriale.

Come possiamo utilizzare i Reels?

I Reels possono essere utilizzati per tantissimi scopi, dalla condivisione di momenti divertenti o ispirazionali, alla promozione dei tuoi prodotti o servizi, il dietro le quinte, il making of… 

Sono una forma di contenuto altamente coinvolgente, quindi sono ideali per raggiungere un pubblico più ampio.

Ma se non voglio farmi vedere in video?

Il Reel non deve essere per forza un video in cui ci sei tu, può essere anche semplice testo con grafica animata, magari grazie a Canva, oppure un testo su fotografia o video (attenzione alla leggibilità) che rimanda alla didascalia. 

Puoi convertire un carosello in reel, montando testi e immagini nel giusto formato (che in questo Canva ci fornisce un grosso aiuto)

Non solo Instagram

I reels sono il formato principale di TikTok, ma in questo caso non puoi aggiungere una copertina personalizzata, bensì scegliere un fotogramma dal video che carichi. Puoi caricare un video formato 9:16 anche su Pinterest: in questo caso crea la tua copertina e caricala prima del video, oppure, puoi realizzare un unico video (usando facilmente Canva) in cui impostando un documento di 2 pagine, nella prima inserirai la copertina, (durata indicativa 1 o 2 secondi) e nella pagina successiva il tuo video per intero. Alla fine esporta tutto insieme e carica su Pinterest.

Questo trucco è valido anche per Pinterest, perché non tutti i social prevedono una copertina personalizzata.

Consigli per sfruttarli al meglio:

Dimensioni, margini e specifiche tecniche

Prima di iniziare, assicurati di conoscere le specifiche tecniche per i Reels. I video devono avere una risoluzione di almeno 720p e un rapporto di aspetto di 9:16, le misure in pixel sono 1080×1920 (base x altezza). Questi dettagli tecnici sono importanti per garantire che i tuoi video siano di alta qualità e si adattino perfettamente allo schermo dei dispositivi mobili.

  • Parti già dal giusto formato per evitare che venga ridimensionato da Instagram.
  • Restando in tema di fruizione del video e leggibilità, ci sono parti dello schermo dello smartphone che vengono più o meno nascoste.
  • Tutto il terzo in basso del video viene oscurato e coperto dalle informazioni del profilo, nella parte laterale hai i pulsanti di reaction e considera anche un margine da tenere vuoto in alto.
  • Concentra quindi i testi e gli elementi fondamentali della scena nel quadrato centrale, che vedremo poi in relazione alla copertina. Valuta sempre contrasti e leggibilità.

Intanto qui di seguito ho creato delle immagini in cui ti mostro le misure e le aree di rispetto.

Esempio di formato reel 1920x1080 pixel, in cui è evidenziata la sezione centrale visibile nella griglia del profilo Instagram.
Esempio di formato reel 1920x1080 pixel, in cui è evidenziata la sezione centrale visibile nella griglia del profilo Instagram o Tiktok dove concentrare l'inquadratura e i sottotitoli.
Esempio di formato per i reels con indicata l'area utile dove concentrare i contenuti più importanti, evidenziata da una tratteggiatura fucsia che occupa 2/3 dell'immagine a partire dall'alto, lasciando un bordo di circa 150 pixel tutto intorno.
Esempio di copertina per reels con ritratto che prende tutta la grandezza: qui l'immagine è interamente occupata dal ritratto di Greta Lorenzetto, che regge in mano un libro aperto dalla copertina gialla.
Esempio di formato reel 1920x1080 pixel, in cui è evidenziata la sezione centrale visibile 1080x1350 pixel, in formato ritratto, nell'anteprima della griglia del profilo Instagram.
Al centro si vede Greta su sfondo blu che regge un libro dalla copertina gialla.

Copertina e anteprima nel feed

Lo step preliminare è creare un’immagine di copertina per i tuoi Reels su Canva, con un titolo adatto e una “call to action”.

L’aspetto visivo è fondamentale per catturare l’attenzione del pubblico, per cui considera sempre una copertina per ogni reel, onde evitare di usare fotogrammi mossi estrapolati dal video.

Può essere grafica o fotografica, l’importante in questo caso è il titolo-gancio che possibilmente aprirà anche il tuo video.

Quindi, oltre a pensare al contenuto video, puoi facilmente creare la sua copertina con Canva, applicando la tua identità visiva e/o adattando i tuoi template al formato 16:9. In questo modo potrai creare un’immagine che rappresenti il contenuto del video in modo chiaro ed invitante.

Ricorda di usare e valorizzare gli elementi della tua identità visiva!

Per ripassare di cosa si tratta e della sua importanza – trovi le info qui

Di seguito alcuni esempi di mie copertine Reels, che si vedono intere nella tab del Reels, e di come invece si vedono tagliate nel feed.

Esempio di copertina di reel con sezione di anteprima del feed Instagram affiancata: c'è una scrivania al centro, monocromatica sui toni del giallo, che si fonde con lo sfondo giallo. Sopra la scritta "torno presto", sotto "ci sono novità in vista!"
Copertina di reel a tutta foto, con Greta alla scrivania che tiene in mano due pennarelli. Ha i capelli rossissimi e un sorriso laconico. In alto a destra rispetto al suo volto c'è la scritta "cosa posso fare per il tuo biz"?
Esempio di copertina reels in cui si vede tutta l'immagine e a fianco la sola sezione di anteprima che compare nel feed Instagram: sullo sfondo c'è una foto di meduse che galleggiano nell'oceano, in sovraimpressione la scritta in bianco e giallo "Non essere come una medusa!". In basso il logo di Amarillo creative.

Dimensioni della copertina dei Reel

Come anticipato, le dimensioni per la copertina dei Reels sono 1080×1920 pixel. Assicurati che l’immagine rifletta l’essenza del tuo video e del tuo brand e fai attenzione ai margini e alla parte centrale, perché nel feed Instagram l’anteprima della copertina mostrerà solo quello.

Di seguito alcune immagini di esempio dell’area di lavoro di Canva e di come puoi centrare il tuo titolo grazie alle guide del documento.

Copertina per reels al femminile con l'area di lavoro indicata come su Canva.
Esempio di copertina per reels per un brand al femminile, con sfondo rosa, font e logo eleganti con serif sul dorato. I testi sono tutti "lorem ipsum". Il titolo al centro è bianco e dice: "Scrivi qui il titolo del reel".

Come cambiare l’immagine di copertina dei video di Instagram Reels?

L’immagine di copertina non è definitiva… se ti accorgi che non va bene, puoi sempre cambiarla!

Per cambiare l’immagine di copertina di un Reel, segui questi passaggi:

  • Apri il tuo profilo Instagram e tocca il video Reel di cui desideri cambiare l’immagine di copertina.
  • Tocca l’icona dell’orologio in basso a sinistra per accedere ai dettagli del video.
  • Tocca “Modifica” in alto a destra.
  • Tocca “Cambia copertina” e seleziona l’immagine che preferisci dalla galleria del tuo telefono o caricala da Canva.
Template di copertina del reel per un resort per cani, con indicata l'area di lavoro di Canva.
Esempio di copertina reel per un  resort cinofilo: sfondo giallo pastello, in alto c'è scritto "Resort per cani di Corte Tosoni", sotto un piccolo arco di 5 stelle introduce la scritta in bordeaux "finto titoletto di apertura" e sotto un rettangolo bianco  asimmetrico dagli angoli arrotondati e circondato da cerchi gialli contiene il logo del finto resort (il profilo minimalista di un cane in rosso) con la scritta in verde "Scrivi qui il titolo del reel".
In basso il nome del dominio e il nome del profilo Instagram.

Trucchi per un Reel perfetto:

Ora che hai impostato il palcoscenico per il tuo Reel, è il momento di creare contenuti che catturino l’attenzione del tuo pubblico.

  • Come prima cosa è importante creare contenuti originali creativi e pubblicarli in modo coerente: mantieni la coerenza con il tuo brand e crea contenuti originali che si distinguano.
  • Ottimizza il posizionamento del testo sullo schermo e includi sottotitoli: assicurati che il testo sia ben posizionato e che i sottotitoli siano chiari e leggibili. Questo migliora l’accessibilità e la comprensione del tuo video. Vedi paragrafo sopra.
  • Condividi i Reels nel tuo feed e nelle storie: sfrutta al massimo la visibilità dei Reels salvandoli anche nel tuo feed (con copertina, vedi sopra) e condividendoli nelle storie, magari solo con un piccola anteprima, per incuriosire. In questo modo, raggiungerai un pubblico più ampio e il Reel rimarrà nella parte principale del tuo profilo.
  • Dai valore e condividendo contenuti educativi o ispirazionali: oltre a promuovere il tuo brand, condividi contenuti educativi e informativi che interessino il tuo pubblico. Questo ti aiuterà a costruire una relazione più forte con i tuoi follower. 
  • Segui pure i trend, ma mettici del tuo e personalizzali. Scegli i trend in base alla coerenza con il tuo settore e il tuo messaggio.
  • Usa la musica dalla libreria di Instagram o crea il proprio audio: la musica è un elemento potente per coinvolgere il pubblico e anche un elemento distintivo, legato al tuo brand. Puoi scegliere brani dalla libreria di Instagram o addirittura creare il tuo audio originale.

Conclusione

Gli Instagram Reels sono uno strumento potentissimo per promuovere la tua attività e il tuo brand. Ricorda che la chiave del successo è la coerenza visiva e la creatività. 

Non aspettare, inizia subito a creare i tuoi Reels e a catturare l’attenzione del tuo pubblico su Instagram. 

“Fatto è meglio di perfetto,” ma fai attenzione ai dettagli per ottenere risultati straordinari e, se usi Canva, anche con semplicità. 

Inizierai con i Reels?

testata per percorso grafica e canva CANVASIGN

Un aiuto in più: CANVASIGN

Ho creato un percorso in cui ti spiego come migliorare nell’uso di Canva attraverso nozioni di grafica, impaginazione e comunicazione visiva.

Perchè CANVASIGN?

Questo perché credo fortemente nella necessità di diventare sempre più autonomi nello sviluppo della propria comunicazione, e nello stare al passo con i nuovi strumenti. Ogni strumento ha un suo scopo preciso e una sua destinazione.

CANVA, per la sua trasversalità, è particolarmente adatto alla comunicazione web e digitale, ma bisogna saperlo usare in modo da non perdersi tra le sue mille opportunità e aggiornamenti. Ha davvero tantissimi usi e integrazioni ad app esterne e i nuovi tool di intelligenza artificiale sono pazzeschi!

Puoi passare dal post per Instagram a una presentazione per Power Point, o stampare una t-shirt con estrema facilità e versatilità.

Bisogna anche saperlo usare coerentemente alla propria immagine di brand e con i giusti scopi (In questo articolo Logo? NO Canva ti spiego perché non usarlo per realizzare il tuo logo, ma puoi lavorare sul lettering ed è un argomento che tratteremo).

Un percorso dal vivo di grafica e Canva

Si tratta di un percorso LIVE di gruppo (max 6/8 persone) con una lezione settimanale dal vivo in orario da concordare, 6 incontri più lezione bonus finale. Durata totale 2 mesi, con supporto, registrazioni, esercitazioni pratiche e materiale in pdf.

Non vedremo solo gli strumenti di Canva, ma affronteremo diversi aspetti legati alla progettazione grafica e alla comunicazione visiva, con qualche trucco “grafico” per agevolarti il lavoro.

A chi è rivolto?

Freelance digitali che vogliono migliorare l’uso di Canva acquisendo anche competenze di progettazione visiva e grafica. Questo non solo per aumentare la qualità dei propri contenuti grafici, ma anche per ottimizzare e massimizzare il tempo trascorso su Canva per realizzarli.

Per il proprio business, ma anche per migliorare con i propri clienti.

CANVASIGN è in fase di “testing”, per questo, se vuoi ricevere aggiornamenti ti consiglio di iscriverti alla lista di attesa (NON vincolante) per il suo lancio in versione BETA di gennaio: è una mailing list dedicata in cui condividerò i primi contenuti del percorso e un’offerta esclusiva riservata solo alle prime persone che si iscriveranno.

Per saperne di più iscriviti alla Mailing List.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Greta Lorenzetto Amarillo Creative blog

Ciao sono Greta, visual designer e capitana di Amarillo Creative, il mio studio grafico online ormeggiato in Valle Camonica.

Categorie

Seguimi sui social

Potrebbero interessarti anche…